RINVIATA L'ASSEMBLEA NEL CENTRO DI CORTOGHIANA CON LA DIREZIONE

RINVIATA L\'ASSEMBLEA NEL CENTRO DI CORTOGHIANA CON LA DIREZIONE
                                                                                        A tutti i dipendenti e Consulenti
                                                                                          Centro AIAS di Cortoghiana
                                                                                             Alla Prefettura di Cagliari
                                                                                               Agli Organi di Stampa
                                                     
                                                                                                               COMUNICATO

Con dispiacere, la Direzione dell’AIAS, al fine di evitare inutili strumentalizzazioni da parte delle Organizzazioni Sindacali, che, guarda caso, hanno deciso di indire un Sit In di protesta in concomitanza con l’Assemblea, è costretta, suo malgrado, a rinviare ad altra data l’incontro già programmato per domani, martedì 10 aprile nel Centro di Cortoghiana, con tutto il personale per affrontare le diverse problematiche dell’Azienda.
Proteste pretestuose per sostenere le rivendicazioni dei cinque dipendenti licenziati per gravissimi fatti disciplinari. La legalità non è un opinione e l’Azienda è sempre dalla parte dei pazienti e della Legge. Lo ricordiamo ai dipendenti che hanno chiamato i Sindacati per indire una dimostrazione davanti alla sede dell’AIAS.
Cosa dire poi del referente scelto per rappresentare i manifestanti: Roberto Fallo? No Comment…

                                                                                                 Il Direttore Amministrativo
                                                                                                   Rag. Vittorio Randazzo


vedi anche

A TUTTI I DIPENDENTI E COLLABORATORI CENTRI AIAS

A TUTTI I DIPENDENTI E COLLABORATORI CENTRI AIAS

L’AIAS ha seguito con attenzione le manifestazioni di protesta tenutesi sotto il Consiglio Regionale da parte di più di 300 dipendenti che si sono alternati il 17 e il 19 Luglio scorsi. Desideriamo ringraziare ed abbracciare virtualmente, uno ad uno, tutti coloro, dipendenti e consulenti, che hanno partecipato personalmente e allo stesso modo tutti coloro che pur partecipando idealmente, hanno dovuto continuare, con la consueta abnegazione, il proprio lavoro. Siete una risorsa importante per questa Associazione e grazie al Vostro apporto l’AIAS trova vigore e forza per continuare a lottare contro un gruppo di pseudo-ignoti e pseudo-rappresentanti sindacali che vorrebbe la nostra disfatta e la Vostra disoccupazione. Non indietreggeremo di un passo: questa è la nostra promessa.

vai al dettaglio

RICEVIAMO E INOLTRIAMO

RICEVIAMO E INOLTRIAMO

Gioved' 19 luglio 2018, dalle 0re 9, presidio in Via Roma, sotto il Palazzo del Consiglio Regionale

vai al dettaglio

CAPPELLACCI(FI): BASTA BUFALE SULL'AIAS

CAPPELLACCI(FI): BASTA BUFALE SULL\'AIAS

Interrogazione del deputato azzurro ai ministri della Salute e della Pubblica Amministrazione. “Basta con le bufale e i giochi sulla pelle dell’AIAS, dei pazienti e dei lavoratori”. Così Ugo Cappellacci, deputato e coordinatore regionale di Forza Italia interviene sulle recenti dichiarazioni dell’assessore alla Sanità. “Come può l’assessore continuare a ripetere che ha pagato tutto, se poi perfino le ultime determinazioni annunciate erano senza copertura?

vai al dettaglio