RISPOSTA AI SINDACATI DAL LEGALE DELL'AIAS

RISPOSTA AI SINDACATI DAL LEGALE DELL\'AIAS

COMUNICATO STAMPA
Agli Organi di Informazione
Alle Lavoratrici ed ai Lavoratori Aias nelle loro sedi
*****************
L’Avv. Gianni Faa, su mandato dell’A.I.A.S., riscontra i comunicati delle Organizzazioni sindacali FP CGIL, CISL FP, UIL FP, del 10.04.2018 e del 11.04.2018, per esprimere la propria solidarietà ai suoi lavoratori, interessati da una situazione di disagio economico a causa di vertenze tra l’Associazione e la Pubblica Amministrazione. Quest'ultima in passato non ha adempiuto alle sue obbligazioni, creando una diseconomia che si è riflettuta su tutte le persone che per l'A.I.A.S. lavorano o con essa collaborano.
Riteniamo che, a breve, questa situazione potrà subire miglioramento per la soddisfazione di tutti.
Sul licenziamento di 5 lavoratori della struttura di Cortoghiana, l'A.I.A.S. ribadisce la propria linea di fermezza e sarà l'Autorità Giudiziaria a verificare la legittimità dei licenziamenti medesimi.
I lavoratori debbono avere presente che i pazienti sono loro affidati e, al di là di ogni questione, debbono essere trattati con rispetto e curati con devozione. Fatti come quelli di Decimomannu all'A.I.A.S. non si verificheranno mai più. L'Azienda è inflessibile nel perseguire disciplinarmente ogni sgarbo fatto a un paziente.
In questo periodo non è l'A.I.A.S. che è “scesa così in basso” ma è il dialogo con i sindacati su indicati che, lungi dall’essere costruttivo nel comune interesse di tutela dei lavoratori, viceversa è denigratorio nei confronti dell'Associazione.
Assurda è la richiesta di revocare le convenzioni. Questa costituisce solamente un'affermazione campata per aria che non tiene in considerazione le conseguenze che ne derivano per i pazienti e per i lavoratori. Queste affermazioni non è neanche il caso di commentarle in quanto lasciano il tempo che trovano.
Auspichiamo che si apra un tavolo di dialogo e che tutti comprendano la delicatezza della situazione.


Per l’A.I.A.S., Avv. Gianni Faa


vedi anche

AUGURANDOVI UN BUON NATALE, RINGRAZIAMO DI CUORE TUTTI VOI

AUGURANDOVI UN BUON NATALE, RINGRAZIAMO DI CUORE TUTTI VOI

Sono stati nove giorni intensi, faticosi, a volte sfiancanti, giorno e notte a presidiare una piazzetta, quella sotto il Consiglio Regionale dove si è rafforzato il sentimento di squadra, di famiglia, di appartenenza all’AIAS. Per questo ringraziarVi tutti appare forse riduttivo. La lotta di chi ogni giorno di presidio si è speso per protestare, per dare il suo contributo piccolo o grande è stato determinante per portare a casa un grande risultato. Davvero GRAZIE infinite a TUTTI VOI

vai al dettaglio

PILI: AIAS, IL NUOVO CARROZZONE REGIONALE È FUORILEGGE

PILI: AIAS, IL NUOVO CARROZZONE REGIONALE È FUORILEGGE

L’OBIETTIVO DI ARRU E COMPAGNI È QUELLO DI AFFIDARE TUTTO ALLE COOP ROSSE. LA LEGGE PREVEDE L’OBBLIGO DEL GIUDIZIO DA PARTE DELL’AUTORITÀ PER LA CONCORRENZA E IL MERCATO E LA TRASMISSIONE DEGLI ATTI PREVENTIVI ALLA CORTE DEI CONTI. IL LEADER DI UNIDOS TRASMETTE ALL’AGCOM E ALLA MAGISTRATURA CONTABILE TUTTI GLI ATTI

vai al dettaglio

GRAZIE, MA INTERROMPETE LO SCIOPERO DELLA FAME

GRAZIE, MA INTERROMPETE LO SCIOPERO DELLA FAME

Vogliamo ringraziare la signora Gianna e la signora Carla, mamme di due ragazzi che frequentano il Centro Diurno di Cagliari e il Deputato Ugo Cappellacci per l’impegno a favore dell’AIAS. Preoccupati per la vostra salute, Vi facciamo UN ACCORATO APPELLO affinché desistiate dal proseguire questa forma così estrema di protesta.

vai al dettaglio