Bono

Il Centro Aias di Bono nasce nel 1981 come colonia estiva per poi occuparsi, ininterrottamente, dell’assistenza riabilitativa. Attualmente opera in regime di convenzione con l’A.S.L., distinguendosi per la sua unicità riabilitativa e rappresentando per gli abitanti del Goceano un valido ed efficiente punto di riferimento.

Le prestazioni di riabilitazione globale a seconda delle necessità individuali possono essere erogate secondo i seguenti regimi:

-residenziale a valenza socioriabilitativa: la struttura ospita 24 utenti, provenienti da diversi paesi del Nord Sardegna, affetti da gravi disabilità psico-fisiche e che necessitano di assistenza continua. Si forniscono interventi di tipo educativo, psicoeducativo, assistenziale e riabilitativo con un elevato livello di integrazione socio-sanitaria, volti all’acquisizione e al mantenimento dei livelli di autonomia individuale nelle attività quotidiane. Il servizio è garantito 24 ore su 24, 365 giorni all’anno;

-diurno a valenza socioriabilitativa: è un servizio a cui afferiscono residenti dei comuni circostanti che usufruiscono del servizio di trasporto dal proprio domicilio al centro e viceversa. Attualmente sono presenti otto utenti.

Gli utenti presenti nei servizi residenziale e diurno vengono costantemente sollecitati rispetto all’acquisizione di nuove abilità e al mantenimento di quelle presenti attraverso la partecipazione ad attività strutturate e semistrutturate. Vengono inoltre proposti laboratori e uscite che facilitino la relazione e il confronto con la comunità di appartenenza;

- ambulatoriale - servizio di riabilitazione globale: è indicato nel caso di persone con disabilità importanti con possibili esiti permanenti, in situazioni sub acute e di disabilità emendabili. Il trattamento ambulatoriale è erogabile presso la struttura e viene garantito il servizio di trasporto. Il trattamento domiciliare è erogabile nel caso in cui esista una totale insufficienza statico-dinamica del paziente con impossibilità o controindicazione al trasporto. Le prestazioni sono finalizzate al massimo recupero ed al completamento del recupero.

- ambulatoriale e domiciliare di mantenimento - servizio di riabilitazione globale: eroga prestazioni finalizzate a contenere l’evoluzione di alcune patologie e al mantenimento di abilità, per rimodulare e riqualificare il progetto di vita della persona.

Il lavoro degli operatori si svolge secondo le modalità e le logiche dell’équipe multidisciplinare. Nei confronti di ogni utente viene definito un progetto-programma individuale contenente: informazioni cliniche sul paziente, obiettivi perseguibili, tempi di attuazione, modalità di verifica e valutazione. L’équipe garantisce i necessari approfondimenti di diagnosi funzionale e la personalizzazione dell’intervento riabilitativo.

Le figure professionali che operano all’interno della struttura di Bono sono le seguenti:

direttore sanitario

medico specialista in neuropsichiatria infantile

medico specialista in psichiatria

medico specialista in fisiatria

medico specialista in neurologia

medico specialista in cardiologia

psicologa psicoterapeuta

pedagogista

assistente sociale

fisioterapisti

infermieri professionali

logopedista

educatori

operatori socio sanitari

ausiliari socio sanitari

collaboratrice direttiva

impiegato

autisti

***************************************************************************************************************************************

Direttore sanitario: Medico specialista in Neurologia, Paolo Falchi

Responsabile amministrativo: Pietrina Mura

Responsabile U.V.I.: Medico specialista in Neurologia, Paolo Falchi

Medico specialista in Psichiatria, Rosa Maria Delitala

Medico specialista in Cardiologia, Nicola Ena

Medico specialista in Fisiatria, Tomasina Porcu

Medico specialista in Neurologia, Paolo Falchi

Medico specialista in Neuropsichiatria Infantile, Silvia Sini

Assistente sociale: Salvatora Frissura

Psicologo: Giovanna Molotzu

Pedagogista: Maria Nichiri