Associazione Italiana Assistenza Spastici

L’Associazione Italiana per l’Assistenza agli Spastici viene costituita nel 1954 a Roma da alcuni genitori di bambini cerebrolesi che, dopo aver constatato la grave carenza di strutture, sentono l’inderogabile esigenza di attivare in Italia una associazione privata in grado di provvedere alla prevenzione e cura dei problemi legati agli esiti della paralisi cerebrale infantile ed ai successivi aspetti esistenziali e ottiene il riconoscimento di Ente giuridico con DPR n° 1070 del 25 maggio 1968.

News Istituzionali

SINDACALISTI ASSOLTI DAI POLITICI

SINDACALISTI ASSOLTI DAI POLITICI

Da parte dell’Assessore Arru, e del Capogruppo Pd, Pietro Cocco, sentiamo solo parole di solidarietà verso i nostri ex dipendenti che ci lasciano alquanto sgomenti.

vai al dettaglio

VIOLENZE A DECIMOMANNU, RIPRENDE IL PROCESSO

VIOLENZE A DECIMOMANNU, RIPRENDE IL PROCESSO

Riprende, davanti al giudice del Tribunale Penale di Cagliari, il processo per i presunti maltrattamenti sui pazienti ospiti della struttura AIAS di Decimomannu.

vai al dettaglio

MILLE GRAZIE A TUTTI VOI

MILLE GRAZIE A TUTTI VOI

Mille grazie a tutti i partecipanti, ai pazienti, ai loro familiari, a tutti i nostri collaboratori che, non sono voluti mancare alla grande manifestazione di protesta

vai al dettaglio
News dei centri

ARRIVA DALL’INTESTINO LA NUOVA CURA CONTRO LA SCLEROSI MULTIPLA

ARRIVA DALL’INTESTINO LA NUOVA CURA CONTRO LA SCLEROSI MULTIPLA

Dall’intestino arriva la nuova cura alla Sclerosi multipla, grazie ad un batterio intestinale che potrebbe diventare una terapia alle malattie autoimmuni

vai al dettaglio

IMPARARE E GESTIRE LA DEGLUTIZIONE DOPO UN ICTUS

IMPARARE E GESTIRE LA DEGLUTIZIONE DOPO UN ICTUS

Dopo un ictus cerebrale anche deglutire diventa spesso difficile. E' stato calcolato che una percentuale compresa tra il 45 ed il 67 per cento dei pazienti colpiti soffra di disfagia

vai al dettaglio

NUOVI VOUCHER PER PAGARE ASSISTENZA AI DISABILI E BADANTI

NUOVI VOUCHER PER PAGARE ASSISTENZA AI DISABILI E BADANTI

Con il nuovo “Libretto Famiglia” verranno sostituiti i vecchi voucher e questo permetterà alle famiglie di pagare piccole prestazioni occasionali

vai al dettaglio