Mandas

Il Centro di Mandas ha iniziato la sua attività a marzo del 1977 e attualmente si occupa di pazienti provenienti e/o domiciliati in un territorio molto vasto che comprende paesi della Marmilla, Sarcidano, Sarrabus Gerrei e Trexenta.

E’ ubicato presso un padiglione adibito precedentemente a Scuola elementare.

Adattato alle esigenze della riabilitazione, si presenta all’ingresso con uno spazioso e ridente giardino. La luminosità, gli arredi curati e l’ampiezza degli ambienti ne fanno un locale gradevole ed accogliente.

I servizi di riabilitazione globale sanitaria e sociosanitaria erogati prevedono diversi regimi di intervento, quali:

ambulatoriale estensivo: rivolto a pazienti con disabilità importanti e possibili esiti permanenti (durata del trattamento 45 minuti);

domiciliare standard: gli interventi sono attuati al domicilio del paziente in situazione subacuta, qualora, a causa delle condizioni cliniche, o per la presenza di barriere architettoniche, egli non possa raggiungere la struttura (durata del trattamento 45 minuti);

ambulatoriale/domiciliare di mantenimento: gli interventi sono  finalizzati  al contenimento dell’evoluzione della disabilità, ed al mantenimento delle abilità residue in pazienti che hanno completato la fase della riabilitazione estensiva (durata del trattamento 30 minuti).

Il progetto riabilitativo integra singoli programmi di intervento quali:

interventi di rieducazione funzionale motoria finalizzati a stimolare ed incrementare alcune funzioni motorie lese come la coordinazione, l’equilibrio, la forza muscolare ecc.;

interventi di terapia del linguaggio/logopedici rivolti a pazienti con disturbi del linguaggio, della comunicazione  e della deglutizione ecc.;

interventi di terapia occupazionale intesa come una modalità di intervento finalizzata allo sviluppo di compensi funzionali alla disabilità, con particolare riguardo al raggiungimento di abilità che consentano di raggiungere l’autonomia nella vita quotidiana, di relazione (studio, lavoro, tempo libero), anche ai fini dell’utilizzo di vari tipi di ausili in dotazione alla persona o all’ambiente;

interventi di psicomotricità intesa come “una risposta terapeutica specifica, che utilizzando varie tecniche (rilassamento, gioco, disegno, ecc.) tende a mettere in gioco il corpo attraverso situazioni in cui la motricità, la tonicità e le funzioni cognitive ed affettive siano sollecitate nella loro globalità” (Aucouturier);

interventi di terapia neuropsicologica finalizzati alla stimolazione ed al recupero di alcune funzioni corticali superiori come attenzione, memoria, capacità di calcolo e di letto- scrittura.

Le prestazioni sono a totale carico del SSR.

Modalità di inserimento: accesso diretto tramite prescrizione del Medico di Medicina Generale o del Pediatra di Libera Scelta, redatta sul modulario del Servizio Sanitario Nazionale, nella quale deve essere indicata la dicitura “richiesta di prestazioni di riabilitazione globale”, la diagnosi, il regime di trattamento, la frequenza e la durata della cura.

Possono accedere ai nostri servizi di riabilitazione le persone affette da patologie neurologiche e psichiatriche in età evolutiva, adulta e geriatrica.

Nel nostro Centro è anche previsto il regime d’intervento

diurno a valenza socio riabilitativa.

E` un servizio territoriale a carattere diurno rivolto a persone in età post-scolare con diversi profili di disabilità, che fornisce interventi a carattere educativo-riabilitativo-assistenziale e di socializzazione, con l’obiettivo di potenziamento e/o mantenimento delle abilità residue.

Il servizio mira ad evitare l’istituzionalizzazione di soggetti fortemente non autosufficienti, mediante l’aiuto alla famiglia nella gestione del carico assistenziale.

Modalità di inserimento: attraverso i Punti Unici di Accesso (PUA) della ASL di residenza e previa definizione di un progetto personalizzato da parte della Unità di Valutazione Territoriale di competenza. Con il verbale della UVT, che autorizza la presa in carico, l’utente può accedere alla struttura prescelta.

Documenti richiesti all’atto dell’inserimento

  • Fotocopia di un documento d’identità
  • Fotocopia della tessera sanitaria
  • Fotocopia dell’esenzione ticket
  • Fotocopia del verbale di riconoscimento dell’invalidità civile

Attualmente sono in servizio 22 dipendenti (di cui 8 terapisti della riabilitazione, 1 assistente sociale, 2 educatori, 3 OSS, 2 autisti, 3 ausiliari, 2 amministrativi) e 6 medici (2 neurologi, 1 neurofisiopatologa, 1 neuropsichiatra infantile, 1 psicologo, 1 direttore sanitario) che compongono l’équipe medica.

Nel corso del 2015 ha erogato circa 15.000 prestazioni per 14 pazienti in regime Diurno socio riabilitativo, 126 domiciliari e 38 ambulatoriali.

Le patologie seguite sono tutte neurologiche e/o riguardanti ritardi dello sviluppo neuromotorio dovuti a problemi neonatali o malformazioni genetiche.

***************************************************************************************************************************************

Direttore sanitario: Medico specialista in Pediatria, Medicina dello sport, Giovanni Carboni

Responsabile amministrativo: Maria Caterina Anedda

Medico specialista in Neurologia, Cocco Luigi, Mauro Arru

Medico specialista in Neuropsichiatria Infantile, Boi Jessica, 

Medico specialista in Ortopedia: De Martinis Gianmattia

Assistente sociale: Sebastiana Frau

Psicologo: Antonio Di Berardino