VIOLENZE A DECIMOMANNU, RIPRENDE IL PROCESSO

VIOLENZE A DECIMOMANNU, RIPRENDE IL PROCESSO
Riprende, davanti al giudice del Tribunale Penale di Cagliari, il processo per i presunti maltrattamenti sui pazienti ospiti della struttura AIAS di Decimomannu. Sul banco degli imputati, Vittorio Randazzo, direttore amministrativo dell'Aias  e Sandra Murgia, responsabile del Centro di Decimo.
L'indagine, ribattezzata "Mistreatment", era stata avviata nell'ottobre 2014 dai carabinieri della sezione di Polizia giudiziaria della Procura di Cagliari e dai militari del Nas, tutti coordinati dal sostituto procuratore Liliana Ledda, a seguito di una segnalazione di presunti maltrattamenti nei reparti di psichiatria e riabilitazione.
Chiusa l'inchiesta, molti degli indagati hanno patteggiato, alcuni hanno scelto l'abbreviato e in tre hanno deciso di andare a dibattimento.
L’AIAS è stata riconosciuta come parte offesa, insieme a tutti i pazienti dei reparti coinvolti nei tragici episodi di violenza.
L’AIAS si è inoltre costituita come Parte Civile nel Processo, per difendere l’onorabilità e il buon operato dell’Associazione.
L’AIAS è fiduciosa nell’operato della Magistratura e auspica che finalmente vengano accertate tutte le responsabilità.


vedi anche

SINDACALISTI ASSOLTI DAI POLITICI

SINDACALISTI ASSOLTI DAI POLITICI

Da parte dell’Assessore Arru, e del Capogruppo Pd, Pietro Cocco, sentiamo solo parole di solidarietà verso i nostri ex dipendenti che ci lasciano alquanto sgomenti.

vai al dettaglio

MILLE GRAZIE A TUTTI VOI

MILLE GRAZIE A TUTTI VOI

Mille grazie a tutti i partecipanti, ai pazienti, ai loro familiari, a tutti i nostri collaboratori che, non sono voluti mancare alla grande manifestazione di protesta

vai al dettaglio

MOIRANO RISPONDE ALL'ASSESSORE ARRU

MOIRANO RISPONDE ALL\'ASSESSORE ARRU

Il Direttore Generale dell'ATS, Fulvio Moirano, con una nota inviata il 6 giugno 2017 ai Centri Riabilitativi, da attuazione alla Delibera sui nuovi tetti di spesa

vai al dettaglio