MESSA IN MORA PER MANCATA CORRESPONSIONI

 MESSA IN MORA PER MANCATA CORRESPONSIONI

Con riferimento alle prestazioni di riabilitazione rese e contabilizzate ai sensi della DGR 9/10 del 22.2.2011 per conto dei Comuni della Sardegna, si lamenta il mancato saldo, nonché i reiterati ritardi nel pagamento delle stesse, da attribuirsi principalmente al "mancato trasferimento delle risorse" da parte della Regione Sardegna, come testualmente recitano le note dei Comuni allegate.

Nei prospetti riepilogativi in esame, che costituiscono parte integrante alla presente, vengono elencate le contabilità mensilmente emesse, specificando Comune per Comune i rispettivi residui insoluti, che ammontano ad Euro 2.079.607,76 per gli anni "2014-2017" ed a Euro 2.195.479,65 per l'anno 2018, per un totale di Euro 4.275.087,41 di solo capitale.

Si rammenta che, ai sensi della normativa vigente in materia, il 60% della Tariffa riferita alle prestazioni "a ciclo continuativo" ed il 30% riferita alle prestazioni "a ciclo diurno", è a carico del Comune di residenza dell'utente, pertanto la regolarità e puntualità nel pagamento delle fatture relative alle "quote sociali" rappresenta condizione necessaria per l'AIAS onde provvedere al pagamento dei propri dipendenti. Al contrario, la "prassi" certificata nelle note dei Comuni, dimostra che sussistono gravi lacune strutturali nei rapporti "Regione-Comuni" relativamente al trasferimento delle risorse, da cui deriva l'accumularsi del DEBITO verso l'Erogatore AIAS che, a sua volta, si trova nella oggettiva difficoltà di pagare con regolarità gli stipendi.

Tale ritardo espone l'AIAS alle sanzioni previste dal contratto sottoscritto con ATS (ai sensi della DGR 23/25/2017), contratto che disciplina proprio l'erogazione delle prestazioni di riabilitazione erogate a beneficio degli utenti residenti nei Comuni in esame.

vedi anche

LETTERA DI SOLLECITO PAGAMENTI AI COMUNI

LETTERA DI SOLLECITO PAGAMENTI AI COMUNI

In allegato al testo, le copie delle lettere di sollecito pagamenti arretrati relativi al trasporto disabili e per le quote sociali del regime socio riabilitativo, inviate ai Comuni interessati.

vai al dettaglio

ATS: MESSA IN MORA PER CONTABILITA' SCADUTE

ATS: MESSA IN MORA PER CONTABILITA\' SCADUTE

Inoltrata la richiesta di MESSA IN MORA per l'ATS per il mancato saldo e i reiterati ritardi nel pagamento delle prestazioni di “riabilitazione – Psichiatria - Casa Protetta” rese e contabilizzate per conto della stessa ATS. Debiti complessivi riferiti al periodo "gennaio-giugno 2018" (contabilità scadute) e "luglio 2018" (contabilità in scadenza) per complessivi 3 milioni 627.849 di Euro.

vai al dettaglio

I SOLITI IGNOTI..... (in risposta ad alcuni articoli di stampa online)

I SOLITI IGNOTI.....  (in risposta ad alcuni articoli di stampa online)

Finite le vacanze ecco nuovamente in azione i soliti detective privati, con la macchina fotografica sempre pronta ad immortalare i misfatti. Diciamo senza offendere nessuno che sono i soliti corvi, aiutati da altri rari esemplari sardo-autoctoni dal nome roboante…. Pseudonimo si dirà….. Vabbè, questa volta sono volati addirittura sino ad Oristano, pronti ad immortalare un intero parco. Il nuovo parco mezzi dell’AIAS.

vai al dettaglio