PROPOSTA DI INCONTRO CON I SINDACATI

PROPOSTA DI INCONTRO CON I SINDACATI

Con una lettera ufficiale inviata alle segreterie regionali di Cgil-FP, Cisl-FP, Uil-FPL, Ugl, Fials e Isa, e per conoscenza all'Assessore Regionale della Sanità e al Direttore Generale dell'ATS, Fulvio Moirano, l'AIAS da la sua disponibilità ad un incontro collegiale.

"Riferendoci alle istanze dei Sindacati allegate alla nota ATS prot.n° PG/2018/0165047 del 17.5.2018, Vi informiamo che l'Associazione scrivente ha chiesto agli Istituti di Credito con cui opera di avere una linea di credito straordinaria onde poter adempiere al pagamento delle retribuzioni di cui alle richieste di attivazione della procedura indicata nella nota ATS stessa.

Entro 10 giorni Vi convocheremo per concordare i pagamenti degli stipendi richiamati nella nota ATS, nonché per esaminare la corrispondenza con l'ATS stessa al riguardo, precisando sin da ora che alcuni di essi sono stati già pagati dall'AIAS."

vedi anche

LETTERA DI SOLLECITO PAGAMENTI AI COMUNI

LETTERA DI SOLLECITO PAGAMENTI AI COMUNI

In allegato al testo, le copie delle lettere di sollecito pagamenti arretrati relativi al trasporto disabili e per le quote sociali del regime socio riabilitativo, inviate ai Comuni interessati.

vai al dettaglio

ATS: MESSA IN MORA PER CONTABILITA' SCADUTE

ATS: MESSA IN MORA PER CONTABILITA\' SCADUTE

Inoltrata la richiesta di MESSA IN MORA per l'ATS per il mancato saldo e i reiterati ritardi nel pagamento delle prestazioni di “riabilitazione – Psichiatria - Casa Protetta” rese e contabilizzate per conto della stessa ATS. Debiti complessivi riferiti al periodo "gennaio-giugno 2018" (contabilità scadute) e "luglio 2018" (contabilità in scadenza) per complessivi 3 milioni 627.849 di Euro.

vai al dettaglio

I SOLITI IGNOTI..... (in risposta ad alcuni articoli di stampa online)

I SOLITI IGNOTI.....  (in risposta ad alcuni articoli di stampa online)

Finite le vacanze ecco nuovamente in azione i soliti detective privati, con la macchina fotografica sempre pronta ad immortalare i misfatti. Diciamo senza offendere nessuno che sono i soliti corvi, aiutati da altri rari esemplari sardo-autoctoni dal nome roboante…. Pseudonimo si dirà….. Vabbè, questa volta sono volati addirittura sino ad Oristano, pronti ad immortalare un intero parco. Il nuovo parco mezzi dell’AIAS.

vai al dettaglio