I Centri di Fluminimaggiore e Iglesias festeggiano Sant’Antonio da Padova

I Centri di Fluminimaggiore e Iglesias festeggiano Sant’Antonio da Padova
I centri di Fluminimaggiore e di Iglesias festeggiano Sant’Antonio da Padova

A Fluminimaggiore ci si prepara a lungo per la festa di sant’Antonio celebrando la ricorrenza con una serie di eventi molto partecipati. Sant’Antonio morì il 13 giugno 1231 a soli 36 anni. Nei secoli la devozione per questa figura è cresciuta sempre più.
Il giorno della celebrazione alla sua morte, alle ore 10.00,  inizia la tradizionale processione per le vie del paese con la statua del Santo, preceduta da cavalieri,  tracche,  gruppi folkloristici e la banda musicale del Paese.
Numerosi i pellegrini che giungono a Fluminimaggiore, da tutto il Sulcis e non solo, mossi dalla grande devozione riservata a questo umile Santo.
La struttura della casa protetta di Fluminimaggiore  partecipa sempre con grande adorazione. Quest’anno anche un gruppo di utenti del centro di riabilitazione AIAS di  Iglesias si è unito agli ospiti di Fluminimaggiore  per celebrare questa festività.
Dopo pranzo, balli e canti animati dall’Associazione Culturale Sant’Andrea di Gonnesa che ha animato il pomeriggio con grande destrezza.


vedi anche

ARRIVA DALL’INTESTINO LA NUOVA CURA CONTRO LA SCLEROSI MULTIPLA

ARRIVA DALL’INTESTINO LA NUOVA CURA CONTRO LA SCLEROSI MULTIPLA

Dall’intestino arriva la nuova cura alla Sclerosi multipla, grazie ad un batterio intestinale che potrebbe diventare una terapia alle malattie autoimmuni

vai al dettaglio

IMPARARE E GESTIRE LA DEGLUTIZIONE DOPO UN ICTUS

IMPARARE E GESTIRE LA DEGLUTIZIONE DOPO UN ICTUS

Dopo un ictus cerebrale anche deglutire diventa spesso difficile. E' stato calcolato che una percentuale compresa tra il 45 ed il 67 per cento dei pazienti colpiti soffra di disfagia

vai al dettaglio

NUOVI VOUCHER PER PAGARE ASSISTENZA AI DISABILI E BADANTI

NUOVI VOUCHER PER PAGARE ASSISTENZA AI DISABILI E BADANTI

Con il nuovo “Libretto Famiglia” verranno sostituiti i vecchi voucher e questo permetterà alle famiglie di pagare piccole prestazioni occasionali

vai al dettaglio